Incontro con Guadalupe Pérez Rodrìguez H.I.J.O.S México e Collettivo Huellas de la memoria

Foto mostra huellas

Associazione per i diritti umani e Associazione Todo Cambia organizzano

Incontro con Guadalupe Pérez Rodrìguez H.I.J.O.S México e Collettivo Huellas de la memoria

Il padre di Guadalupe è stato sequestrato dalla polizia messicana vicino a casa loro negli anni 90. Allora aveva 6 anni ma non ha mai dimenticato suo padre e ha deciso di dedicare la sua vita a raccontare la propria esperienza e collaborare con altri parenti per mantenere viva l’identità dei desaparecidos. Perché sono persone, non numeri.

Il Colectivo Huellas de la memoria nasce a partire dall’iniziativa dell’ artista messicano Alfredo Lopez Casanova che insieme ad alcuni parenti di persone disperse si mise a raccogliere le loro scarpe. La scarpa come simbolo di lotta instancabile, di cammino percorso nella ricerca dei propri cari.

La mostra “Orme della memoria” si trova ora nella sua ultima tappa in Italia a Torino al Sermig Arsenale della pace in Piazza Borgo Dora 61. Fino al 11 giugno.

La libreria Les Mots ospita
Persone non numeri
Tra il 2006 el il 2016 sono scomparse 30,000 persone in Messico, fra migranti latinoamericani e messicani nel loro viaggio verso gli Stati Uniti. Proprio come sta accadendo quotidianamente nel nostro Mediterraneo.

Ne parliamo con:

Guadalupe Pérez Rodriguez ( H.I.J.O.S Mèxico, Collettivo Huellas de la memoria)

Edda Pando ( Rete Milano senza frontiere, Progetto Missing at the borders)
Mayra Landaverde ( Associazione Todo Cambia )
Modera:
Alessandra Montesanto ( Associazione per i diritti umani)
VENERDI’ 9 GIUGNO 2017 
ORE 18.30
LIBRERIA LES MOTS
VIA CARMAGNOLA 4 , ANGOLO VIA PEPE
MILANO

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies | Questo sito usa i cookies more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close